Accumulo KIT

Titolo del IconBox

Clicca qui per aggiungere il proprio testo

IL RISPARMIO ENERGETICO DALLA ALLA Z

Impianto Fotovoltaico

Tale duplice possibilità è prevista anche per gli interventi di:

  • recupero del patrimonio edilizio
  • efficienza energetica
  • adozione di misure antisismiche
  • recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti

Lo sconto in fattura o la cessione del credito si applicano agli interventi realizzati nel 2020 e nel 2021.

In conclusione  in cosa consiste tutta questa operazione?   Nella possibilità di trasformare il proprio immobile in una abitazione a basso consumo e impatto ambientale con conseguente vantaggio di risparmi sulle bollette energetiche e miglioramento del confort abitativo. Il valore di questo intervento sarà molteplice perché influirà in maniera decisiva su svariati fronti , valore immobiliare, riduzione  dei consumi di origine  fossile , riduzione  degli inquinati e non per ultimo abbellimento del nostro parco immobiliare.

Per chi lo desiderasse è possibile scaricare il file con gli articoli del decreto integrali 119-121 che  riguardano questo soggetto.

Gli Incentivi riguardano sostanzialmente gli interventi   per efficientamento energetico degli edifici , sisma bonus,  fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici

La detrazione fiscale si applica nella misura del 110 %, per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021, da ripartire in cinque quote annuali di pari importo.

gli interventi principali consistono

  1. Gli interventi di isolamento termico ( cappotto ) la detrazione è calcolata in 60.000,00 per ogni singola unita abitativa sia in condominio che  abitazioni singole
  1. Interventi di climatizzazione invernale ed estiva sulle parti comuni centralizzati ,compresa interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici  tetto di spesa massimale 30.000,00
  1. interventi sugli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo. Tetto massimo di spesa 30.000,00